La valle de Vinales

                                                               La valle de Vinales

La valle de Vinales

      Durante la nostra permanenza a l ‘ Avana , abbiamo deciso di recarci per un intero giorno all’estremo Ovest
dell’ isola , dove visitiamo  la valle de Vinales . Luogo poco conosciuto dai vacanzieri , essa vanta di panorami stupendi , forse  tra i più belli di Cuba . Lasciato il quartiere residenziale di Miramar imbocchiamo   la Carretera Central  (  autostrada gratuita  ) . Dai finestrini dell’autobus  scorgiamo i primi carretti trainati dai buoi ed un panorama via via sempre più verde . Appaiono i primi  “mogotes ” : formazioni calcaree che devono la propria origine a  un antico fondale marino emerso pian piano nel corso dei secoli  . Giunti a destinazione iniziamo
l ‘ esplorazione  della ridente zona ” campesina ” .
Molto carina la piccola chiesetta coloniale sita nella piazza principale  . Al suo esterno  , dei venditori ambulanti espongono  delle graziose bamboline cubane , che  ovviamente , acquistiamo . Strada facendo ammiriamo i ” bohìos ”  (le  tradizionali casette contadine  di legno , dipinte con colori vivaci ) ; le  ” casas de tobacos ” dove si mettono a seccare le foglie di tabacco
La valle de Vinales

e una piccola fabbrica  , che produce sigari per il consumo interno , dove le ” torcedores ” arrotolano le foglie di tabacco abilmente . Incontriamo anche  diversi contadini in sella al loro bue , che posano per noi per delle simpatiche foto .

La valle de Vinales

Proseguendo nel nostro cammino arriviamo fino alla ” cueva de lo Indio ” ( che visitiamo in parte a piedi ed in parte in barca ) ed al ” Mural de la prehistoria ” , commissionato da Fidel Castro per illustrare l’evoluzione dell’uomo socialista .La valle de Vinales

Dopo qualche foto ricordo , ci rechiamo a pranzo in un ristorante tipico  ( una sorta di agriturismo ) , dove gustiamo dell’ottimo cibo e la miglior Pinacolada di tutta l’isola di Cuba .

Trascorriamo , infine , qualche ora passeggiando per la lussureggiante campagna (incontriamo anche dei simpatici e grassocci maialini ) accompagnati dall’allegro cinguettio degli uccellini .

La nostra escursione è ormai finita e rientriamo in hotel … domani ci attende un lungo trasferimento che ci condurrà a Varadero .

A presto con altri racconti cubani

Santi e Grazia

 

 

Precedente L ' Avana Successivo Varadero

Lascia un commento

*