i luoghi del cuore

                                                                          I luoghi del cuore

i luoghi del cuore Mappamondo

Ogni destinazione da noi visitata ci ha lasciato qualcosa nel cuore che ci ha arricchito culturalmente , ma per ognuno di noi due ci sono stati dei luoghi che ci hanno segnato profondamente.

Per questo vogliamo fare una lista  stilata dal punto di vista di Grazia e poi di Santi .

Io Grazia:

la  prima volta ai Tropici , la nostra luna di miele alle Seychelles , un ‘ arcipelago a dir poco meraviglioso . Mi ha colpito in particolare l’ isola di La Digue  .  Sono ancora impressi nella mia mente  gli ox-taxi ( carretti trainati dai buoi  , unico mezzo di locomozione del posto ) ; la sensazione di pace provata da me mentre passeggiavo in mezzo ad una foresta di alberi  di cocco ; il manto di sabbia bianca “borotalcosa ” , i graniti rosa che si ergevano  all’improvviso da un mare verde acqua caldissimo , mi hanno emozionato a tal punto da farmi credere che l’ Eden esiste davvero . E poi …i piccoli di murena , i pesciolini colorati che nuotavano insieme a me , la tartaruga gigante con la quale ho diviso il mio cocco , l’ approccio con una volpe volante , di nome Quick Quick , con la quale ho mangiato una fetta di torta ….

Il Kenya  e l’incontro con gli animali che abitano la savana , la terra rossa ed i Masai con i quali ho ballato , l’elefantino che mi ha ” ninnato ” con la sua proboscide ,lo sguardo simpatico e dolce delle giraffe  e per finire la sensazione di essere a casa in terra d’ Africa in comunione con la gente del posto ….

L’ Avana , città decadente e sorridente- melanconica .Le passeggiate spensierate sul Malecòn dove un menestrello mi ha dedicato una canzone ; la mitica Calle Obispo ; la mia amica Kenia con la quale ho avuto modo di parlare della ” condizione ” del popolo cubano ; le coloratissime auto anni cinquanta ; la musica che mi ha accompagnato in viaggio e la sensualissima Salsa …

Il Madagascar dalla natura prorompente ; gli abbracci ed i baci  con i tenerissimi Lemuri Macaco ; i tramonti romantici,  l’ avvistamento delle Megattere con i cuccioli , i simpatici e coloratissimi Camaleonti …

Bali con i suoi  templi e le  risaie ….

La Turchia ,  sorvolando  la Cappadocia in mongolfiera per osservare  i ” camini delle fate ” illuminati da una violacea alba …

potrei continuare , ma mi fermo qui.

Io Santi :

che la scelta non poteva essere migliore si è capito subito. Infatti ,ancor prima di toccare terra , durante la discesa dell’ aeromobile ,dagli oblò si scorgeva una veduta meravigliosa . Di cosa parlo? Ma ovviamente delle Seychelles , quelle che da sempre  definisco ” il paradiso in terra ” . Il mare , secondo me , non ha eguali per la varietà  cromatica dei coralli e per la presenza di innumerevoli specie di pesci che lo popolano.

… Ed a proposito di mare , cosa dire del mio primo incontro con gli squali ? Mi trovavo sull ‘   isola di Hispanola ( Repubblica Dominicana ) ,e non vedevo l’ ora di potermi immergere nelle acque caraibiche con quelli che sono i miei pesci preferiti . L’ escursione  non si riusciva ad organizzare per mancanza di partecipanti . Poi , all ‘ improvviso , due giorni prima del mio rientro , si concretizza il mio sogno … sono li che nuoto e gli Squali Nutrice  sotto di me.

La fortuna mi assiste , anni dopo mi trovo in Messico , nel periodo in cui transitano gli Squali Balena . Non posso assolutamente rinunciare ad una simile occasione …e cosi’ , il giorno dopo , al largo di Isla Mujeres , incontro questo splendido animale . Non riesco a descrivere cosa si prova a nuotare a breve distanza  da un pesce di quelle dimensioni , ( adrenalina allo stato puro ) .

Per ultimo , ma non meno intenso , ricordo il mio viaggio in Senegal ,il primo nell’Africa sub sahariana . Una terra complicata e ricca di contraddizioni . Indimenticabili sia gli odori che i colori , l’incontro con i Rinoceronti e la visita alle  prigioni degli schiavi in partenza per le Americhe …Le emozioni provate  le custodisco ancora oggi , gelosamente dentro di me .

… Ed il viaggio continua

Santi e Grazia

Precedente Volubis , Rabat e Casablanca Successivo attentato alla libertà

Lascia un commento

*