Varadero

                                                                     Varadero

Varadero

E ‘ arrivato il momento di lasciare l’Avana . E’ mattina presto ,quando al nostro hotel ( l ‘ Inglaterra ) , si presenta un distinto signore che con il suo taxi ci porterà a Varadero . Un ultimo saluto malinconico a questa meravigliosa città e via , un ‘ altra meta ci aspetta .

Il tragitto è piuttosto lungo , circa 141 Km di autopista che percorriamo in due ore . Accompagnati da

della bellissima e languida musica cubana , osserviamo il variare del paesaggio dai finestrini … passiamo da Santa Maria del Mar , ( ridente cittadina affacciata sul oceano Atlantico  a 15 Km da l ‘ Avana ) , poi da piccoli villaggi immersi nel verde , da enormi distese di palmeti ed infine nuovamente da città sul mare .

In queste due ore di trasferimento  ,   parliamo con l’autista della storia del popolo cubano ed anche dei luoghi che nei giorni a venire andremo a visitare . Facciamo una breve sosta in una sorta di autogrill e mentre il nostro amico fa rifornimento , sotto suo consiglio  , abbiamo modo di gustare una buonissima pinacolada ( seconda solo a quella sorseggiata a Vinales ).

Arrivati a Varadero , dopo aver depositato i nostri bagagli in hotel , indossati i costumi ci rechiamo al mare … meraviglioso !!! La sabbia di borotalco , di un bianco accecante e l ‘ acqua turchese e caldissima  faranno da sfondo in questa parte della vacanza .Certamente , la città in questione  non è la vera Cuba , (con la sua ordinata zona hotelera ,  per certi versi assomiglia a Rimini ) ma è comunque un luogo gradevole dove trascorrere qualche giorno di relax .

Bellissime le nostre solite e spensierate passeggiate lungo chilometri di spiaggia dove oltre ai turisti , si incontrano i venditori ambulanti che su dei caratteristici ” carretti ” espongono la loro mercanzia …

Varadero

piacevoli nel  tardo pomeriggio , le nostre “capatine ” al parco del Retiro – Josone  , un ‘ oasi verde dove è possibile fare un giro in barca sul lago o sorseggiare un drink … di  sera , a volte  , trascorriamo qualche ora in un  locale all’aperto di nome Calle 62 che offre spettacoli e musica dal vivo (prevalentemente salsa e reggaeton ) … impossibile resistere : si balla !!!

Durante la nostra permanenza a Varadero facciamo amicizia con Frank ,un anziano signore che alla sera , in hotel , vende graziosissimi bijoux realizzati con i più svariati materiali .Gentilissimo e simpatico ci consiglia i luoghi da esplorare . Lo ricordiamo ancora con molto affetto … i suoi occhi pieni di malinconia ed i suoi racconti ci hanno particolarmente segnato … indimenticabile la sua frase al momento dei saluti ” quando rientrate in Italia baciate la terra dove vivete , siete fortunati …siete uomini liberi ..padroni della vostra vita …invece io no . Il mio sogno è quello di visitare  Venezia ma non potrò mai farlo ” .

 

 

…ed il viaggio continua

Santi e Grazia

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente La valle de Vinales Successivo Santa Clara e Trinidad

Lascia un commento

*